IL MIGLIOR NASTRO BIADESIVO: COME SI UTILIZZA

//IL MIGLIOR NASTRO BIADESIVO: COME SI UTILIZZA

IL MIGLIOR NASTRO BIADESIVO: COME SI UTILIZZA

IL MIGLIOR NASTRO BIADESIVO: COME SI UTILIZZA

Printape vende il miglior nastro biadesivo sul mercato grazie alla trentennale esperienza nella produzione di nastri adesivi personalizzati per tutte le tue esigenze di imballaggio.

I nastri biadesivi sono impiegati in svariate applicazioni industriali e anche da artigiani e consumatori. Sono perfetti per fissare due parti in modo permanente e irreversibile; per attaccarle saldamente ma avere anche la possibilità di riposizionarle; o semplicemente fissare oggetti per un periodo limitato di tempo.

In molti settori i nastri biadesivi sono una soluzione di fissaggio importante. Sono usati nelle macchine o nei dispositivi elettronici per mantenere i componenti in posizione per l’intero ciclo di vita di un prodotto.

Se desiderate appendere un quadro senza usare chiodi perché pensate di toglierlo successivamente e non volete lasciare tracce, o se volete fissare uno specchio al muro in modo permanente o fissare un tappeto al pavimento temporaneamente per un’esposizione i nastri biadesivi personalizzati sono la soluzione perfetta.

Il miglior nastro biadesivo: la temperatura d’utilizzo

La temperatura migliore per usare il nastro biadesivo è compresa in un intervallo tra 18°C ed i 35°C. Nel caso il materiale fosse stoccato in ambienti con temperature molto diverse, Printape consiglia il ricondizionamento alle temperature sopra citate prima che avvenga la lavorazione. In caso di utilizzo a temperature più basse il livello di adesione si riduce.

Il miglior nastro biadesivo: le superfici

Le superfici dei materiali da incollare devono essere asciutte e pulite, infatti bisogna evitare la formazione di condensa sulle superfici da incollare (ad esempio in seguito al trasporto di oggetti freddi in ambienti più caldi).
I materiali in cui applicare il nastro biadesivo devono essere privi di polvere, grasso, olio, vernici o rivestimenti non aderenti e devono essere rimossi o stabilizzati.

Il miglior nastro biadesivo: la pulizia

Per pulire le superfici dove applicare il nastro biadesivo si possono utilizzare panni puliti e solventi compatibili con il materiale come benzine, alcol, esteri o chetoni. Una elevata pressione favorisce il contatto su tutta la superfici.

E‘ necessario esercitare una pressione ( circa 10-15 N/cm²), manualmente tramite rulli pressori o presseper superfi ci piane. I nastri adesivi con adesivo rigido („secco“) richiedono una pressione maggiorerispetto a quelli con adesivo morbido.

Negli adesivi di tipo rigido, la piena adesione si ottiene dopoalmeno 24 ore. Evitare carichi inutili. L’incollaggio deve essere realizzato in modo che non si verifichi alcun effetto leva (rottura odanneggiamento da stress). I carichi di taglio e di trazione devono essere distribuiti sull’interasuperfi cie di incollaggio. Tensioni continue nell’incollaggio pregiudicano la permanente elasticitàdell’incollaggio stesso (es. le lastre che devono essere applicate su superfi ci curve devono essereopportunamente preformate). Devono essere evitate tensioni sulle estremità dei materiali da incollare.

Le superfici liscie favoriscono l‘incollaggio. Per incollare superfici ruvide o rugose, bisogna utilizzarebiadesivi più spessi. Metalli, plastiche ad alta energia superfi ciale (es. ABS, policarbonato, PVC rigido), legno trattato e vetro sono i materiali perfetti per l’incollaggio. Materie plastiche contenenti agenti plastificanti richiedono particolare attenzionein quanto possono interagire con il nastro biadesivo e ostacolare l‘incollaggio.

E’ disponibile un’ampia gamma di nastri biadesivi personalizzati per soddisfare la maggior parte delle applicazioni. Si raccomanda in ogni caso di eseguire delle prove prima di adottare i prodotti, a maggior ragione qualora fossero coinvolte superfici critiche quali ad esempio polietilene, polipropilene, materiali sintetici contenentilubrifi canti, superfici verniciate a polvere, gomme.

Il miglior nastro biadesivo: la conservazione

I nastri biadesivi devono essere conservati a temperatura ambiente (compresa tra i 15 e i 25°C) ed umidità normale. Devono essere tenuti al riparo dall‘esposizione diretta ai raggi solari e dall‘umidità.

Cerchi il miglior nastro biadesivo in commercio?  Contatta subito Printape!

richiedi preventivo gratuito

By | 2018-06-11T17:04:08+00:00 giugno 11th, 2018|Nastri adesivi personalizzati|0 Commenti