Nastri adesivi da imballo personalizzati di Printape

//Nastri adesivi da imballo personalizzati di Printape

Nastri adesivi da imballo personalizzati di Printape

Nastri adesivi da imballo personalizzati di Printape

Il nastro da imballo è il nastro mono-adesivo utilizzato per la chiusura di scatole di cartone e per imballo interno.

I materiali principali impiegati in questa categoria di nastro sono principalmente tre: PPL, PVC e carta. Ciò che differenza i nastri adesivi da imballo rispetto agli altri nastri adesivi è il supporto e le caratteristiche di tenuta ad esso correlato.

  • Il nastro adesivo in PVC ha delle ottime caratteristiche fisiche che lo rendo utile per i pacchi pesanti. Di contro è molto sensibile agli sbalzi termici, al freddo d’inverno ed è facile che si spacchi. Si taglia facilmente con le mani e non lascia residui su superfici lisce, ad esempio mobili o vetri: per questa ragione è molto apprezzato dai traslocatori. Per es il nastro adesivo 533
  • Il nastro adesivo in PPL è più economico, ma anche un po’ meno resistente, ma lavorando sullo spessore si può avere un nastro estremamente resistente ed elastico. È indicato per un uso frequente, ad esempio il nastro adesivo 128 e il nastro adesivo 430, viene consigliato anche per la stampa, in particolare la pre-stampa e la personalizzazione. Il nastro adesivo in PPL può essere spalmato con tre tipi di adesivo, solvente, acrilico e Hot Melt che ne influenza anche il costo finale.
  • Il nastro adesivo in CARTA. Per quanto riguarda il nastro adesivo in carta, detto anche ecopack, va considerato un comune nastro da imballaggio con caratteristiche molto simili ai nastri adesivi in pvc e ppl.

La differenza sostanziale sta ovviamente nel supporto in carta, ma principalmente in uno spessore più elevato per garantire la stessa prestazione degli altri nastri, nella sua sostenibilità e facilità di smaltimento (richiesta soprattutto nei mercati più sensibili a questo problema come Francia e USA), ha un ampio spettro per le temperature, richieste nei processi industriali e nelle mascherature. Nel settore imballaggio Printape consiglia di utilizzare i nastri adesivi in carta.

Come scegliere il nastro adesivo da imballo

nastro adesivo da imballo

Per essere sicuri di scegliere il nastro adesivo ideale o altri prodotti autoadesivi per la vostre esigenze, dovete considerare in ogni caso, questi diversi fattori:

  • Materiale del supporto
  • Tipo di adesivo
  • Tempo di applicazione e temperatura
  • Caratteristiche della superficie (es. rugosità, energia superficiale, conformazione, ecc.)
  • Condizioni finali di utilizzo (es. temperatura, esposizione agli UV, abrasione, ecc.)

Altre caratteristiche da prendere in considerazione per un nastro adesivo da imballaggio sono:

  • Il peso della scatola: non tutti i nastri sono ottimali su colli pesanti, perché per spessore e materiale del supporto risultano più fragili di altri. Attenzione quindi se avete scatole pesanti: si consiglia uno spessore più elevato rispetto allo standard per almeno 32-35my, sia son supporto in PPL sia in PVC. Come ad esempio il nastro adesivo 533. Se la scatola è leggera è sufficiente un nastro adesivo in hot melt, senza grosse prestazioni particolari, ma più economico e adatto ad un uso standard, come il nastro adesivo 125
  • La temperatura di applicazione: se il nastro viene utilizzato a temperature o basse o alte, perché sia l’adesivo che il supporto sono sensibili a questo fattore e potrebbe spezzarsi nello svolgimento.
  • Il tipo di cartone (o meglio la superficie di applicazione): il cartone rigenerato o quello puro (in kraft) hanno caratteristiche differenti e l’adesivo reagisce in modo diverso su queste superfici.
  • Il tempo di immagazzinamento della merce. Se la merce deve rimanere in magazzino per molto tempo si consiglia un nastro adesivo con una gomma naturale o un adesivo acrilico. Come per esempio il nastro adesivo 430

Come si applica il nastro adesivo da imballo

In generale, l’applicazione ottimale del nastro adesivo è a temperatura ambiente e il cartone deve essere pulito e asciutto. Una volta applicato, il nastro resiste bene alle condizioni normalmente presenti nelle fasi di trasporto e di magazzino, compreso il freddo intenso.

Come si conserva il nastro adesivo da imballo

Se avete necessità di conservare il nastro adesivo in magazzino, Printape consiglia di tenerlo nell’imballo originale in ambiente pulito e asciutto a temperatura tra 18° C / 21° C e umidità relativa 40 – 50%.

 

Con Printape potrai acquistare i nastri da imballaggio che meglio si adattano alle tue esigenze, fai viaggiare il tuo marchio con Printape personalizzare i tuoi nastri adesivi è facile e veloce!

richiedi preventivo gratuito

By |2017-08-09T08:52:07+00:00agosto 8th, 2017|News|0 Commenti