GLI USI ALTERNATIVI DEI NASTRI ADESIVI

//GLI USI ALTERNATIVI DEI NASTRI ADESIVI

GLI USI ALTERNATIVI DEI NASTRI ADESIVI

GLI USI ALTERNATIVI DEI NASTRI ADESIVI

Il nastro adesivo è un oggetto presente da sempre nelle vostre case ed è usato per tantissimi usi: da quello per i pacchi a quello colorato a quello usato in ufficio e in cancelleria. I suoi usi e utilizzi non si limitano solo a questo ambito, ma spaziano in molti altri settori.

Scopriamo insieme quali sono gli usi alternativi dei nastri adesivi, oltre a quello per tessuti che, magari non sapevi neanche esistesse, sino a un nuovo oggetto che può aiutare a risolvere tanti problemi. Vediamo insieme tutto quello che bisogna sapere sul nastro adesivo e a cosa serve in cancelleria e non solo.

Trovare il tipo di nastro a seconda delle nostre esigenze e bisogni è difficile, anche perché in commercio esistono tantissimi tipi di nastri adesivi che non si sa quale possa andare bene per noi. I nastri adesivi possono essere dei seguenti materiali: PVC, carta, acciaio inox, alluminio, vetro, tessuto e il materiale varia: liscio morbido, ruvido, schiuma a celle, ecc.

Sono tantissimi i tipi di nastri adesivi presenti in commercio:

  • da imballaggio: per chiudere le scatole
  • trasparente: per la scuola, la casa e l’ufficio
  • da muro: per incollare delle pareti in modo temporaneo
  • isolante: per unire o isolare dei fili
  • adesivo telato: nel settore dell’industria
  • medico: in medico e nel campo della salute
  • biadesivo: è adesivo su entrambe le facce, ecco perché porta questo nome.

Forse non lo sapete, ma con il nastro adesivo si possono fare tantissime cose. Vediamo quali sono gli usi alternativi dei nastri adesivi e ti stupirai di quante cose valide e utili puoi creare. Basta dare libero spazio alla fantasia e il resto verrà da sé.

Se in casa avete un gatto o un cane che perdono pelo, sappi che con il nastro adesivo potrete eliminare i peli da qualsiasi tessuto. Tutto quello che devi fare è stenderne una striscia, lasciare che aderisca alla superficie e strapparla come fosse una ceretta.

Se un po’ di ombretto o cipria cadono sul maglione mentre ti trucchi, non ti preoccupare, il nastro adesivo è molto utile per rimuovere questo tipo di sostanza. E’ utile anche per rimuovere degli sticker dal vetro o dal frigorifero, basta che aderisca bene la superficie.

Se non riuscite a togliere il tappo da barattoli di marmellata, conserva o qualsiasi altro barattolo, sappiate che questo oggetto, soprattutto il nastro isolante può essere un valido aiuto.

In questo caso, tutto quello che dovete fare è prendere il nastro isolante, avvolgerlo intorno a mezzo coperchio, tenere la fettuccia in mano, tirare con forza e vedrete che il tappo si toglierà in modo semplice.

Non molti sanno che è possibile utilizzare il nastro adesivo per metterlo sotto le sedie al posto dei gommini. E’ sufficiente strapparne un pezzo, piegarlo in modo che sia della dimensione giusta e attaccarlo sotto le sedie. Se avete delle scarpe scivolose, mettine un pezzetto sulla suola e vedrete gli effetti straordinari.

Se vi fa male camminare a causa delle verruche, un pezzo di nastro adesivo da mettere sulla verruca per 6 giorni risolverà ogni tipo di problema e il settimo giorno quando vedete che la pelle è morta potete rimuoverlo.

Se avete una gomma della macchina a terra, coprite con del nastro adesivo la zona del pneumatico danneggiata in attesa di raggiungere il primo meccanico che trovate. Se vi siete feriti, potete applicare del nastro adesivo sulla ferita in attesa che arrivi il medico o di andare in ospedale.

Cerchi dei nastri adesivi personalizzati?  Contatta subito Printape!

richiedi preventivo gratuito

By |2018-06-20T17:47:31+00:00giugno 20th, 2018|Nastri adesivi personalizzati|0 Commenti