Guida all’imballaggio corretto per l’e-commerce

Come una piccola impresa può spiccare il volo con il commercio on-line.

L’Italia è il paese delle piccole e medie imprese, che negli ultimi tempi spesso si trovano a galleggiare. Eppure, nonostante la crisi, molte di loro riescono a decollare, grazie allo sviluppo del mercato on-line.

L’e-commerce sta infatti crescendo in tutto il mondo.

Il valore del mercato dell’e-commerce nel 2015 ha superato i 16 miliardi di euro (dati de Il Sole 24 Ore), aumentando del 16% rispetto all’anno precedente.

In questo scenario le grandi imprese investono sempre di più nella logistica, per soddisfare la crescente domanda di beni proveniente dalla rete.

Ma, come puoi sviluppare un e-commerce se hai una piccola o le media impresa? Come riesci ad aumentare il tuo volume d’affari, inviando ai clienti i prodotti venduti su internet?  Devi puntare sulla qualità, non avendo i numeri per rivolgerti ai grandi gruppi logistici.

 

Come scegliere lo spedizioniere

Puoi innanzitutto sfruttare il servizio dei comparatori di prezzi che permettono di trovare il miglior corriere per la loro tipologia di spedizione.

Un ottimo comparatore è per esempio Packlink.it

Oppure puoi sempre optare per il sistema postale, da sempre il più economico.

Il problema che ti si presenterà, in ogni caso, sarà quello di far arrivare a destinazione in modo sicuro la merce venduta attraverso internet.

I corrieri spesso non trattano la merce con i guanti e, se il prodotto è danneggiato durante il trasporto, a rimetterci sarai tu come venditore piuttosto che il cliente finale. Tieni presente che di anno in anno le recensioni sui venditori on-line sono sempre più consultate e imprescindibili.

Se un cliente scrive del tuo e-commerce: “Ho ricevuto il mio pacco rotto” non è certo un buon biglietto da visita.

 

Come scegliere l’imballaggio

A questo punto, diventa fondamentale una buona preparazione del pacco da inviare. Infatti, uno dei migliori modi per massimizzare i profitti delle imprese che vendono su internet, è la preparazione di un imballaggio che protegga la merce interna per l’intera durata del tragitto. Proteggere i prodotti durante il trasporto paga!

Capita troppo spesso che imprenditori, anche tra i più accorti, non si preoccupino abbastanza del confezionamento della merce da spedire, rimettendoci in tempo, margini di guadagno e reputazione.

 

Come curare l’imballaggio

Uno dei metodi più efficaci per i piccoli e-commerce è usare lo scotch personalizzato con il logo della propria azienda.

Non è infatti solo una sciccheria per mettersi in mostra, ma ha un potenziale che molti sottovalutano.

Lo scotch personalizzato NON può essere sostituito durante la spedizione.

Sarà quindi subito evidente che il danno è stato provocato durante la spedizione e per te immediato spiegare la tua situazione al cliente e al corriere.

Richiedi ora il tuo preventivo gratuito

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Condividi su facebook
Condividi su Facebook
Condividi su twitter
Condividi su Twitter
Condividi su linkedin
Condividi su Linkdin
Condividi su pinterest
Condividi su Pinterest

Lasciaci un commento :)